G.A.S.- Dialoghi tra istituzioni e operatori

GAS- Generare Arte Sociale

 

Roma – Dal 14 al 18 Settembre, una settimana dedicata al Teatro e all’arte nel sociale

 

G.A.S. (Generare arte Sociale) –L’Arte e la Cultura al servizio del Sociale

Con il patrocinio di Regione Lazio, C.N.R., I.N.P.S., U.N.A.R., Ambasciate di Spagna e del Portogallo

Mediapartner: Redattore Sociale

Dialoghi tra associazioni, istituzioni, professionisti

14 – 18 settembre ore 18.00 Teatro San Carlino (Villa Borghese) – ingresso gratuito previa prenotazione all’indirizzo e-mail gas@teatrocivile.it

 

G.A.S.- Generare Arte Sociale è un’iniziativa autonoma, voluta da “Oltre le Parole o.n.l.u.s.” e “Dire Fare Cambiare”, che intende mettere in connessione e dialogo le realtà di Arte e Teatro nel Sociale, le Istituzioni e i professionisti del settore, allo scopo di utilizzare le Arti come mezzo di aggregazione culturale, espressività artistica e contro il rischio di emarginazione soprattutto da parte delle parti della società più fragili o “invisibili”.

Gli incontri sono organizzati a margine e come scambio di conoscenza e buone pratiche del progetto europeo “Restore” di cui “Oltre le Parole o.n.l.u.s.” è capofila e Dire Fare Cambiare partner associato, e che vedrà negli stessi giorni una serie di incontri tra formatori europei del settore di Teatro nel/per il Sociale.

Programma degli incontri

14 settembre ore 18.00: Un ponte per (buone pratiche per le città)

Ospiti: Scuola Capitale Sociale, Anziani partecipanti al progetto dal Palco al Parco, altre a sorpresa.

 

15 settembre ore 18.00 Voci di donne (l’arte come strumento di mediazione socioculturale

Ospiti:  Angela Iantosca (scrittrice e giornalista), Gilberto Scaramuzzo (docente UniRoma Tre)  Silvia Vallerani (M.A.S.C. ETS.), Elisa Ercoli (Differenza Donna).

 

16 settembre ore 18.00: Detenzione e rieducazione

Ospiti: Laura Andreini Salerno, (Ass. La Ribalta -Centro Studi Enrico Maria Salerno), Gabriella Stramaccioni (Garante Detenuti Roma), Tiziana Bergamaschi (regista Teatro Utile)

 

17 settembre ore 18.00 Bambini e giovani (nuove generazioni con nuovi problemi)

Ospiti: Nunzia Bartolomei (Vicepres. Ordine Assistenti Sociali) Fabrizio Molina (Associazione  Nessun Luogo è lontano),  Delegazione Comunità S. Patrignano

 

18 settembre ore 18.00 Diversi da chi? 

Ospiti:  Elisabetta Proietti (giornalista Redattore Sociale), Nino Pizza (Regista Compagnia “Non Tanto Precisi,) Daniela Alleruzzo (Ass. L’Arte nel Cuore), Suzana Slatovic  e Simone Di Pascasio (Teatro Buffo), Giovanni Sansone (Dirett. Resp.Contact CenterIntegrato SuperAbile INAIL), Antonella Patete  (Coord. rivista SuperAbile INAIL)

Interverrano  i partner europei del progetto Erasmus Plus RESTORE:    

Magenta Consultoria (Spagna), Pele (Portogallo), Smashing Times (Irlanda), Pro Soc Drustvo (Slovenia ), Teatr Grodzky  (Polonia)

Incontro europeo del progetto “Restore” in Italia

Dal 14 al 18 maggio a Roma si terrà il training meeting organizzato da Oltre le Parole, San Patrignano e dal nuovo parter associato: Dire-Fare-Cambiare, un progetto dell’ass. Chiave di Svolta.

Le lezioni non sono aperte al pubblico, ma si possono incontrare i partner stranieri e/o i docenti partecipando a G.A.S. (Generare Arte Sociale) di cui diciamo in altra pagina del nostro sito.

Presentiamo il nuovo partner associato in due parole, anzi in tre!

Dire Fare Cambiare è più di un motto per l’Associazione Chiave di Svolta fondata nel 2019 da un gruppo di donne professioniste del settore culturale, sociale e ambientale con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità e l’accessibilità in Italia in campo artistico e culturale. “Dire Fare Cambiare” è il principale progetto dell’Associazione “Chiave di Svolta”.

Lo scorso 8 marzo l’Associazione ha lanciato il Manifesto per la Cultura Bene Comune e Sostenibile già firmato da moltissimi artisti, organizzazioni no profit e festival culturali. Il cuore del Manifesto è l’intento di voler cambiare narrazione rispetto alla cultura. Qualcosa che non solo intrattiene ma educa, crea cittadinanza, sostenibilità, legalità e uguaglianza.

Nel 2020 l’Associazione ha adottato culturalmente Gorgona, ultima isola carcere d’Italia

Iscrizioni e programma convegno 19-20 settembre 2020

ROMA- Sala Spazio Diamante, via Prenestina,220 https://spaziodiamante.it/

 

La partecipazione al convegno è gratuita. L’ass. Oltre le Parole onlus si fa carico dell’organizzazione grazie al sostegno di A.N.T.A.S. e al lavoro dei volontari.


TERMINE PER LE ISCRIZIONI: 10 settembre 2020


Programma

Sabato 19 settembre 2020
Ore 14,00/14,30- Registrazione dei partecipanti
14,30-15,00 Saluto e introduzione da parte di Oltre le Parole onlus.
“Verso l’assemblea ANTAS: volare o precipitare?”
15,00-15,30: Interventi di ospiti esterni(da definire)
15,30-17,30: GAS- Generare Arte Sociale. Esperienze di Operatori di Teatro nel Sociale e affini
17,30-17,45 pausa
17,45- 18,30
– Progetto europeo Restore- Operatori di teatro sociale europei
– ANTAS- Accademia nazionale arte e teatro nel sociale
– Registro nazionale operatori di teatro nel sociale
18,30-19,00 dibattito-
19,00-19,30 Definizione dei tavoli di lavoro e preiscrizioni al lavoro di domenica

 

  • Domenica 20 settembre
    Ore 9,30-11,30: tavoli di lavoro tematici
  • a) Formazione
    b) Comunicazione e Media
    c) Bandi e progetti
  • d) Creare reti

 

  • Ore 9,30-11,30 workshop del prof. Gilberto Scaramuzzo (docente Pedagogia dell’Espressione Università Roma Tre). Il workshop sarà a numero chiuso (max 20 allievi) e avrà un costo di 20 euro a persona. Prenotarsi entro mercoledi 16 settembre scrivendo a segreteria@teatrocivile.it (indicando nell’oggetto: prenotazione workshop Scaramuzzo). Il corso si attiverà con un minimo di 12 iscritti.
  • 12,00- 13,00: presentazione dei risultati dei tavoli di lavoro
    13,00-13,30: Conclusioni e saluti

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Incontro nazionale Operatori di Teatro nel Sociale

Roma, 19-20 settembre 2020 TEATRO SALA UMBERTO

Un incontro aperto a TUTTI coloro che operano con l’arte, e il teatro in particolare, in situazioni difficili, di disagio o per contrastare il rischio di esclusione sociale.

PER ISCRIVERTI, CLICCA SUL SEGUENTE LINK COMPILA MODULO
ATTENZIONE: LA SCADENZA PER LE ISCRIZIONI E’ IL 10 SETTEMBRE!